Elogio della Meraviglia

Vi segnalo una breve e bella storia, scritta da Beppe Bagni, attuale presidente nazionale del CIDI (Centro iniziativa democratica insegnanti), pubblicata su www.insegnareonline.com.
E’ il racconto di una esperienza didattica di laboratorio di chimica, narrata da una studentessa, abitualmente disinteressata a quello che accade nelle ore di chimica, per la quale si ritiene completamente negata.
L’esperienza è basata su una piccola, ma significativa innovazione (spegnere la luce) e sulla relazione diretta tra insegnante e studentessa (“il prof si mette a lavorare con me, fa la prova con me, spalla a spalla…”). Tutto ciò suscita nell’alunna il fattore essenziale per l’apprendimento: la curiosità, che si concretizza in “una domanda vera, per capire, non una di quelle per dare una slinguazzata al prof”… e dalla domanda si giunge a parlare della scienza… di Popper.
Leggetela, è davvero una meraviglia!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Un pensiero su “Elogio della Meraviglia”

I commenti sono chiusi.